domenica 12 gennaio 2014

Il Battesimo del Signore

Le sorgenti del Giordano
L’episodio che ci narra oggi il vangelo è la porta d’ingresso nella vita pubblica di Gesù. Egli non è più il Bambino che i magi trovarono a Betlemme tra le braccia di Maria. Da quel giorno sono passati circa trenta anni e il Figlio di Dio è ormai pronto e deciso ad affrontare la sua gente con la  predicazione e con l’azione.

La tradizione cristiana fin dai tempi apostolici ha visto nell’episodio del battesimo di Gesù al Giordano non solo come inizio della vita pubblica di Gesù, ma anche come prototipo del battesimo cristiano. Ne fa fede la rilettura in tal senso che Matteo ci fornisce nel brano evangelico che abbiamo letto. Per Gesù e per noi il battesimo è inizio di una nuova vita nell’annuncio e nella testimonianza del Vangelo; è il dono dello Spirito Santo che guida ormai l’esistenza di Cristo e del cristiano; è la presentazione ufficiale di Gesù e del credente come figli di Dio, amati dal Padre.

Orari di visita del presepe dei frati francescani e del mercatino missionario:

Dal 13 al 26 gennaio:
sabato e domenica dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 19;
il presepe sarà visitabile anche nei giorni feriali solo per i gruppi e su richiesta (9-12 e 15.30-18.30).

 

Nessun commento:

Posta un commento