domenica 6 dicembre 2015

Longiano dei presepi
incanto e magia

Anche quest'anno torna la bella manifestazione cittadina, arrivata oramai alla sua XXV edizione. La manifestazione si apre l’8 dicembre 2015 e proseguirà fino al 24 gennaio 2016.

L’amore dei longianesi per i presepi è una lunga tradizione. Fin dai primi anni del dopoguerra, infatti, viene allestito nella cittadina romagnola, presso il nostro convento francescano, uno dei più grandi e visitati presepi meccanici d’Italia, attorno al quale è poi nata una manifestazione sempre più seguita e amata: un percorso unico in Emilia-Romagna, in uno dei borghi storici più affascinanti d'Italia.
Saranno visitabili oltre cento rappresentazioni della Natività, in più di quaranta punti-presepe collocati in tutto il Centro Storico. Musei, chiese, piazze, strade, giardini, luoghi pubblici e abitazioni private ospiteranno l’ incanto e la magia di presepi, sia tradizionali che interpretazioni d’artista, a partire dal grande Presepe meccanico del Convento del Ss. Crocifisso, fulcro della manifestazione. Il presepe del Santuario ha, come tutti gli anni un tema attuale: quest’anno sarà incentrato sulle tre Parabole della Misericordia dal Vangelo di Luca.

Numerosi altri presepi longianesi sono ricchi di complesse e suggestive animazioni meccaniche, luci e suoni, come nella migliore tradizione romagnola. Non meno importante l’originale Presepe d'Autore al Castello Malatestiano, quest’anno affidato all’artista contemporaneo Lucio Del Pezzo che presenta il suo “Presepe Geometrico”: i protagonisti (la Madonna, il Bambino, San Giuseppe, il bue e l’asino, i Re Magi, i due pastori, la stella cometa) sono figure stilizzate e dai colori vivaci, che richiamano immediatamente il linguaggio espressivo dell’artista napoletano. L’opera di Del Pezzo verrà inaugurata il 19 dicembre, assieme alla mostra personale in cui verranno esposti più di 100 lavori dell’artista napoletano.

La qualità delle opere previste dalla manifestazione, insomma, è davvero altissima, e si nota la presenza di altri artisti di fama internazionale come Ilario Fioravanti: grazie a Adele Briani Fioravanti, un presepe del Maestro scomparso nel 2012 sarà visibile in una vetrina del Centro storico. Non ultimo, Tinin Mantegazza ha voluto donare un’opera realizzata appositamente: una tenerissima e giocosa interpretazione contemporanea della “Madonna del Latte” di tante opere del Medioevo e del Rinascimento. Il disegno sarà riprodotto su locandine a tiratura limitata.
L'inaugurazione ufficiale della manifestazione sarà l'8 dicembre alle ore 16.00 con il Sindaco di Longiano Ermes Battistini e il Vescovo mons. Douglas Regattieri, che impartirà la benedizione dei Bambinelli del Presepe.






Il presepe meccanico del convento francescano è già aperto e segue questi orari:

dal 14 dicembre al 6 gennaio:
tutti i giorni dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 19

nei periodi 29 novembre-13 dicembre e 7-31 gennaio:
sabato e domenica dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 19;
il presepe è visitabile anche nei giorni feriali su richiesta.

Tutte le altre informazioni relativi alla manifestazione, agli eventi speciali, ai servizi offerti e ai pacchetti turistici, sono reperibili QUI.